Uno dei motivi per cui molte diete alimentari falliscono è che non tengono conto del fatto che si mangia con la testa, oltre che con la bocca. “Se mangiamo per confortarci, per ridurre lo stress o per trovare sollievo alla noia, alla rabbia, alla solitudine è evidente che non riusciremo a seguire un regime alimentare prescritto – in questi casi, se si vuole avere successo, dobbiamo chiedere aiuto allo psicologo.” Grazie alla gestione delle emozioni, sarà più facile non farsi sorprendere e cedere agli “attacchi di fame” e mantenere così il nostro ideale peso corporeo.